I Thunder Roma vincono il ritorno contro i Dolphins Ancona Hockey Club con il risultato di 8 a 2 (per i romani: 4 Faieta; 2 Bortoluzzi; 1 Malcotti; 1 Ferrazza) portandosi al momentaneo secondo posto del girone.

Grande partita in cui tutti i giocatori gialloblu hanno avuto minutaggio; si segnalano in particolare l'esordio del giovane Enrico Iovene e del neoacquisto pescarese Andrea Faieta, autore quest'ultimo anche di ben quattro reti.

Ringraziamo infine l'assessore Daniele Frongia e la sindaca di Roma Virginia Raggi per aver trascorso questa splendida giornata di sport in nostra compagnia.

Le news dei Thunder

SABATO 17 FEBBRAIO 2018

THUNDER RM - DOLPHINS AN 8-2

SERIE A1 GIRONE A  

CAMPIONATO 2017/2018

(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)

CONTATTACI

LA SOCIETA'

SEDE SOCIALE

VIA AGOSTINO MAGLIANI 82/84

00148 ROMA (RM)

CODICE FISCALE: 97171890581

EMAIL: ASDTHUNDERROMA@GMAIL.COM

TEL: 06.6591412

FAX: 06.30194060

SABATO 10 MARZO 2018

SOSTIENI LA SQUADRA

THUNDER RM - MADRACS UD 6-4

IT53N0832703209000000023762

SERIE A1 GIRONE A  

IBAN

CAMPIONATO 2017/2018

(placeholder)

I Thunder Roma nella settima giornata del campionato nazionale della serie A1 girone A vincono contro i Madracs Udine con il risultato di 6 a 4.

Il quintetto di partenza vede Mindru in porta, ultimo uomo Faieta e in avanti  Lazzari M, Ferrazza e Bortoluzzi.

La squadra capitolina parte bene portandosi subito in vantaggio con un grande passaggio filtrante di Bortoluzzi che serve a Faieta la palla del 1 a 0.

I Thunder creano numerose occasioni da gol, ma è la squadra ospite a siglare verso la fine del primo quarto il gol del momentaneo pareggio.

Nel secondo quarto con un micidiale contropiede  Claudio Comino porta clamorosamente i Madracs sul  2 a 1, ma  la reazione della squadra di casa non tarda ad arrivare e infatti qualche minuto dopo Faieta realizza il gol del pareggio con un bel rovescio che va a gonfiare la rete.

Nel terzo quarto il subentrato  Malcotti  sigla  su  due grandi assist di Bortoluzzi  (per lui saranno ben 4 gli assist in questo match)  una doppietta in meno  di un minuto portando la squadra romana sul 4-2. La squadra di casa gestisce la partita ma a 3 minuti e mezzo dallo scadere del terzo quarto per un ingenuità commessa viene fischiato uno shoot out  in favore della squadra udinese che accorcia le distanze con il solito Comino.

I capitolini non ci stanno e ancora una volta allungano con un altro gol del bomber Malcotti che con un preciso tiro di rovescio sotto la carrozzina del portiere ospite realizza il gol del 5-3.  Allo scadere del quarto segnaliamo un gran tiro di Malcotti che colpisce il palo.

A questo punto la partita sembra conclusa ma c'è tempo ancora per 2 gol, infatti i Madracs grazie ad un giroporta di Comino riescono a superare Bonelli e ad accorciare le distanze sul 5-4.

Dopo pochi pochi minuti viene fischiato un altro shoot out in favore dei Madracs ma questa volta Bonelli riesce ad evitare il gol anche grazie all'aiuto del palo.

A 30 secondi dalla fine però bomber Malcotti con una grande azione personale scarta tutta la difesa avversaria realizzando il definitivo gol del 6-4.

In conclusione i Thunder, pur non brillando, ottengono tre punti fonadamentali che consolidano il secondo posto del girone, facendo un ulteriore passo verso i play off di Lignano Sabbiadoro.

Tabellino marcatori:

2 Faieta; 4 Malcotti ;  (Thunder Roma)

3 Comino; 1 Marcon; (Madracs Udine)

SABATO 24 MARZO 2018

THUNDER  - WARRIORS   4-4

SERIE A1 GIRONE A  

CAMPIONATO 2017/2018

I Thunder nell'ottava gironata del campionato di serie A1 girone A affrontano i Macron Warriors Viadana.

La formazione di partenza è composta da Mindru in porta, i gemelli Lazzari con lo stick e la coppia di mazze Bortoluzzi e Malcotti.

Il risultato rimane sullo 0-0 fino alla metà del primo quarto, poi un ingresso in area da parte di un giocatore dei Warriors provoca un rigore per la squadra romana che bomber Malcotti non spreca portando sul 1-0 la squadra di casa.

I Thunder   controllano la gara è lasciano poco spazio agli avversari  riuscendo a creare diverse occasioni tra cui un palo clamoroso di Bortoluzzi che dalla distanza prova a sorprendere il portiere Sensoli che si trovava fuori dai pali.

La sensazione è che da un momento all’altro i Thunder possano chiudere la partita, invece è la squadra ospite che con un uno-due micidiale prima sigla il gol del 1 a 1 con Cappellazzo (che viene servito in maniera magistrale da Camponesco) e poi raddoppia portandosi in vantaggio per 1-2.

La squadra  capitolina non ci sta e sempre con Malcotti agguanta prima il gol del 2 a 2  e  subito dopo la rete del vantaggio grazie ad un altro rigore segnato con freddezza dall'numero undici romano.

Nel finale la gara è molto combattuta e vede le due squadre tentare il tutto per tutto pur di portare a casa la vittoria, ma è la squadra ospite a siglare il gol del 3 a 3 e dopo pochi secondi il gol del clamoroso 3-4 sempre ad opera di Cappellazzo.

La reazione della squadra di mister Marinelli non si fa attendere infatti sempre con il solito Malcotti (autore di ben 4 reti) siglano la rete del definitivo 4 a 4.  

Purtroppo i Thunder non riescono a conquistare i 3 punti, ma  il discorso qualificazione è solamente rimandato alla doppia trasferta di Udine e  Padova del 21 e 22 aprile dove serviranno due prestazioni di grande concentrazione e carattere per coronare il sogno  Play off di Lignano Sabbiadoro.

(placeholder)

Tabellino marcatori:

4 Malcotti ;  (Thunder Roma)

3 Cappellazzo; 1 Camponesco ; (Warriors)

21-22  APRILE 2018

SERIE A1 GIRONE A  

CAMPIONATO 2017/2018

I Thunder Roma il 21 e 22 aprile sono stati impegnati nella doppia trasferta di Udine e Padova dove hanno disputato le ultime gare del proprio girone.

La prima gara in programma vede i Thunder affrontare a Udine gli Alma Madracs in una partita di fondamentale importanza per la qualificazione ai play off della squadra capitolina.

I Thunder schierano in campo Mindru fra i pali, stick Daniele Lazzari e in avanti le tre mazze Ferrazza, Bortoluzzi e Faieta.

La squadra romana parte un po' contratta infatti il primo quarto finisce con uno 0 a 0.

Nel corso del secondo quarto Emiliano Bortoluzzi sigla la rete del vantaggio, da questo momento in poi i Thunder si sbloccano riuscendo a realizzare altre 4 reti con Malcotti, Ferrazza, Faieta che gli consentono di chiudere la partita sul risultato di 5-1.

Domenica 22 aprile in quel di Padova si svolge un vero e proprio scontro diretto contro i Coco Loco Padova che devono obbligatoriamente vincere per essere sicuri della qualificazione  ai play off.

I Thunder partono fortissimo chiudendo il primo quarto con un netto 2 a 0 grazie ad un gol da fuori area di Marco Malcotti e un gol in contropiede realizzato da Bortoluzzi che con un tocco di rovescio appoggia la pallina in rete.

La partita è molto combattuta e i Coco Loco riescono ad accorciare le distanze con un tiro ravvicinato di Ramina e poi alla metà del terzo quarto agguantano il pareggio con un gol di Farcasel che viene servito da Mattia Ramina.

A 40 secondi dalla fine del match il risultato è bloccato sul 2 a 2 quando viene recuperata palla dalla squadra veneta che partendo in contropiede riesce a realizzare con Farcasel a 18 secondi dalla fine il  gol del definitivo 3 a 2.

Risultato che lascia l'amaro in bocca ai romani i quali però devono essere consapevoli di aver giocato una grande partita contro una delle piu forti squadre d’Italia.

In conclusione il bilancio di questa trasferta è decisamente positivo in quanto i Thuder tornano nella capitale con il pass valido per l'accesso alle finali scudetto del 18 maggio di Lignano Sabbiadoro.

(placeholder)

28-29  APRILE 2018

2° MEMEORIAL GABRIELE ANGELINI

Si è concluso il "2° Memorial Gabriele Angelini" e i Thunder Roma ci tengono particolarmente a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento che speriamo possa diventare un appuntamento fisso nel panorama del wheelchair hockey italiano.

Vogliamo ringraziare innanzitutto la Nazionale Italiana di Wheelchair Hockey ( di cui una parte dei giocatori ha formato la squadra Amici di Gabbo) e l'Albalonga wheelchair Hockey che assieme ai Thunder hanno dato vita ad un torneo ricco di sorprese e partite di alto livello.

Un particolare ringraziamento va alla famiglia Angelini che ha seguito con entusiasmo e commozione l'intero evento.

Inoltre grazie  infinite a tutti i famigliari, assistenti e accompagnatori che hanno reso possibile la realizzazione di questo memorial.

Siamo certi che giornate di grande sport come queste siano il miglior modo per ricordare una grande persona e un grande campione come il nostro Gabbo.

Classifica finale:

1 Nazionale Italiana

2 Amici di Gabbo

3. Albalonga

4. Thunder Roma

(placeholder)

17-18-19  MAGGIO 2018

PLAY OFF SCUDETTO 2017/2018

Giovedì 17 maggio i Thunder scendono in campo nella prima gara dei play off valida per i quarti di finale, la squadra capitolina parte fortissima portandosi dopo circa 15 minuti sul risultato di 3 reti a zero, poi nella fase centrale del match si rilassano troppo infatti sono gli Skorpions  ad approfittarne prima accorciando le distanze con l’ottimo Andrea Ronsvald e dopo si portano sul 3-2 con il gol di Fattore.

Nell’ultimo quarto mister Marinelli sostituisce il bomber Malcotti con il fantasista Andrea Faieta che entra benissimo in campo regalando gol ed assist che portano  il risultato finale sul 7 a 2.

Il giorno successivo i Thunder Roma devono vedersela nella semifinale contro i campioni d'Italia dei Black Lions Venezia, i gialloblu partono alla grande infatti dopo pochi minuti si portano in vantaggio con un gol da distanza ravvicinata di Bortoluzzi. I Thunder continuano a creare numerose palle gol ma complice un pizzico di sfortuna e di imprecisione sotto porta non riescono ad incrementare ulteriormente il risultato.

Nel secondo quarto però sono i veneti che approfittano di due grosse ingenuità commesse dai romani che concedono un contropiede e due shoot out che consentono ai veneti di portarsi in vantaggio per ben 3 reti a 1.

I gialloblu non ci stanno e riescono a siglare la rete del 3-2 ad opera di Ferrazza, a questo punto mister Marinelli sostituisce Malcotti con Faieta il quale entra in campo creando scompiglio nella difesa veneziana costruendo numerose occasioni da gol, ma è proprio nel momento migliore dei romani che la squadra lagunare colpisce in contropiede con Jignea che fa partire un bolide che si va ad insaccare all’angolino della porta difesa da Mindru portando il risultato sul 4-2.

I Thunder nel tentativo di recuperare la partita fanno entrare il capitano Marco Lazzari come portiere di movimento cercando di sfruttare la superiorità numerica, ma si sbilanciano concedendo spazi ai veneti i quali riescono ad allungare e a chiudere l’incontro sul 6 a 2.

Sabato 18 Maggio alle ore 13:00 i Thunder scendono in campo per la gara del 3/4 posto contro gli Sharks di Monza i quali sono usciti sconfitti dalla semifinale contro i Coco Loco Padova con il risultato di 9 reti a 2.

La partita è nelle mani dei gialloblù dal primo all’ultimo minuto infatti i romani si portano addirittura sul risultato di 5 a 0. Soltanto nel finale gli Sharks riescono a realizzare il gol della bandiera ma a chiudere l’incontro sul sul definitivo 6 a 1 è il bomber romano Malcotti.

La stagione si chiude così con un terzo posto che lascia un po' di amaro in bocca ma che allo stesso tempo sarà un importante stimolo per puntare ad un piazzamento ancor più prestigioso nella prossima stagione!!

Un ringraziamento a tutti coloro che ci hanno sostenuto e supportato durante tutta la stagione.

(placeholder)

CAMPIONATO 2018/2019

SABATO 15 DICEMBRE 2018

Il derby laziale  tra Albalonga e Thunder Roma si conclude con il risultato di 2 a 2. I Thunder scendono iNcampo con Mindru in porta, Lazzari Daniele con lo stick e le tre mazze Bortoluzzi, Ferrazza e Faieta.     

La squadra di casa risponde schierando fra i pali De Rogatis,  Montevecchi e Mastrostefano con lo stick e la coppia di Mazze Fierravanti e Diosi.

Sono i Thunder a condurre il gioco ma è la squadra di casa a passare in vantaggio con Fierravanti che approfitta di un errore della difesa romana.

Nel secondo quarto i Thunder entrano in campo con un altro atteggiamento infatti con una bella azione di blocchi riescono a creare un varco nella difesa avversaria portando al tiro Faieta che riesce a siglare il gol del 1 a 1.

I Thunder riescono a creare diverse occasioni da gol ma su  un capovolgimento di fronte il solito Fierravanti realizza con un diagonale dalla distanza la rete del momentaneo 2 a 1.

A questo punto mister Marinelli decide di fare dei cambi inserendo fra i Pali Alfieri  al posto di Mindru e in avanti al posto di Faieta il bomber Malcotti, è proprio quest'ultimo che con il suo ingresso in campo a rendersi pericoloso in un paio di occasioni.

A questo punto la pressione romana si fa sentire infatti è Bortoluzzi riesce a strappare palla a Fierravanti e a siglare il definitivo gol del 2-2.

In conclusione i Thunder riescono in una partita difficile come il derby, a conquistare 1 punto importante.  

Vi aspettiamo domenica 20 gennaio alle ore 15:00 a Viterbo dove i Thunder dovranno vedersela contro la Vitersport.

Tabellino marcatori:

1 Faieta; 1 Bortoluzzi;  (Thunder Roma)

2 Fierravanti;  (Albalonga)

THUNDER  - WARRIORS   4-4

ALBALONGA  - THUNDER    2-2